Appello per il ripristino del piano delle aree

20170228_ch10_10698.jpg

PRESENTAZIONE PROPOSTA DI LEGGE PER LA REINTRODUZIONE DEL “PIANO DELLE AREE”sostenuta da 148 associazioni e comitati e da altrettante personalità del mondo della cultura, delle politica e delle scienze


VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA
DEL 28 FEBBRAIO 2017

SALA STAMPA – CAMERA DEI DEPUTATI

LINK PER VIDEO

Centinaia di associazioni,
comitati e personalità hanno sottoscritto un appello affinché il
Parlamento reintroduca con legge il c.d. “Piano delle Aree”, cancellato
esattamente un anno fa: un piano che metta ordine alle attività di
ricerca e di estrazione di gas e petrolio nel nostro Paese.
Potete leggere l’appello QUI.

L’appello può essere ancora sottoscritto scrivendo a info@notriv.com
L’appello verrà illustrato in una conferenza stampa che si terrà prossimamente presso la Camera dei Deputati.

3 pensieri riguardo “Appello per il ripristino del piano delle aree

  • 9 marzo 2017 in 21:30
    Permalink

    Comunicato
    PIANO DELLE AREE PER LE ATTIVITA’ PETROLIFERE

    Il Consiglio regionale della Basilicata ha accolto oggi il recente appello sostenuto da 148 associazioni e 135 personalità del mondo della cultura, della politica e delle scienze: con una mozione votata all’UNANIMITA’ ha impegnato la Giunta regionale a farsi promotrice, assieme al Presidente del Consiglio Regionale, di una iniziativa legislativa delle Regioni volta a reintrodurre nel nostro ordinamento il c.d. Piano delle Aree.

  • 20 marzo 2017 in 21:09
    Permalink

    Comunicato
    NOTA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE NO TRIV

    APPELLO PER IL RIPRISTINO DEL PIANO DELLE AREE, PRIMI RISULTATI.

    Oltre all’approvazione all’unanimità di una mozione da parte del Consiglio Regionale della Basilicata, che impegna la Giunta regionale a farsi promotrice, assieme al Presidente del Consiglio Regionale, di una iniziativa legislativa delle Regioni volta a reintrodurre nel nostro ordinamento il c.d. Piano delle Aree, registriamo con soddisfazione la presentazione di due distinte proposte di legge da parte dei deputati Samuele Segoni (Alternativa Libera) e Paolo Parentela ed altri (Movimento 5 Stelle) che recepiscono i contenuti dell’appello sottoscritto da 148 associazioni e comitati.
    Auspichiamo che sul punto possano convergere anche le Regioni e le altre forze politiche affinché dalla fase della proposta si passi a quella dell’approvazione di una norma che è, al netto di ogni altra considerazione, una norma di civiltà.

    Roma, 14 marzo 2017

    Coordinamento Nazionale No Triv

  • 28 marzo 2017 in 0:58
    Permalink

    Comunicato
    VERSO UNA NUOVA LEGGE PER REINTRODURRE IL PIANO DELLE AREE.

    Dopo le proposte presentate da AL-Possibile e dal Movimento Cinque Stelle, oggi sono state depositate ben due: una a firma di di un gruppo di parlamentari di Sinistra Italiana-Al-Possibile (SEGONI, PELLEGRINO, AIRAUDO, ARTINI, BALDASSARRE, BECHIS, BRIGNONE, CIVATI, COSTANTINO, DANIELE FARINA, FASSINA, FRATOIANNI, GIANCARLO GIORDANO, GREGORI, ANDREA MAESTRI, MARCON, MATARRELLI, PAGLIA, PALAZZOTTO, PANNARALE, PASTORINO, PLACIDO, TURCO); l’altra da diversi deputati del Movimento Art. 1 Democratici e Progressisti (MELILLA ed altri).

    Siamo all’inizio di un percorso lungo ma promettente.

    Avanti così!

    Coordinamento Nazionale No Triv

I commenti sono chiusi