Dedicato a chi diceva…

DEDICATO A CHI DICEVA, PRIMA DURANTE E DOPO, CHE IL REFERENDUM NO TRIV ERA “IDEOLOGICO” ED INUTILE

ENI CONTINUA A CERCARE GAS IN ADRIATICO ENTRO LE 12 MIGLIA MARINE – AVVIATA UNA NUOVA CAMPAGNA DI PERFORAZIONE

“L’Eni ha confermato l’investimento di 2 miliardi di euro nei prossimi 4 anni in attività di sviluppo e mantenimento degli asset nell’offshore adriatico e ribadito che il programma di rilancio procede nel pieno rispetto degli impegni assunti ad aprile 2017: in questi primi 9 mesi è stata avviata una nuova campagna di perforazione con l’uso di due impianti ed è stata incrementata significativamente l’attività di ottimizzazione della produzione”.

L’obiettivo principale della ricerca che Eni intende realizzare, è la caratterizzazione ed il monitoraggio dei giacimenti a gas di Amelia, Porto Corsini, Agostino e Garibaldi nell’area di Porto Corsini del bacino Nord Adriatico. Lo scopo è quello di determinare le riserve residue e stabilire il potenziale minerario di nuovi target esplorativi (fonte: Eni).

Le concessioni interessate dal rilievo sismico sono:
• A.C25.EA
A.C3.AS
• A.C26.EA
• A.C27.EA
• A.C29.EA
A.C1.AG
• A.C30.EA
• P.CORSINI MARE
A.C2.AS
A.C4.AS
A.C21.AG
• CERVIA MARE
• FASCIA CERVIA MARE.

La zona oggetto della ricerca è ubicata nel Nord Adriatico e copre un’area di circa 915 km2 che si estende lungo il tratto di costa che va da Porto Garibaldi fino a Igea Marina. Il programma di acquisizione sismica è caratterizzato da una Full Migration Area di circa 318 km2 con un’area di Full Fold di circa 519 km2.

Lo sviluppo lineare lungo la costa è di circa 43 km e le distanze minime da essa sono di circa 6.6 miglia nautiche in corrispondenza di Igea Marina e di circa 3.6 miglia nautiche in corrispondenza della foce del fiume Reno. La batimetria varia da 11 m a 35 m di profondità.

http://www.e-gazette.it/…/trivelle-eni-2-miliardi-scoprire-…

Coordinamento Nazionale No Triv

e. gagliano