La marcia per la pace raduna seicento persone

«BISOGNA ritrovarsi insieme più spesso per pensare a cose belle e grandi.. che possono diventare possibili solo se si fanno insieme». Così il vescovo della diocesi di Fano Fossombrone Cagli e Pergola, Armando Trasarti ha accolto ieri all’Anfiteatro Rastatt le centinaia di persone che vi si sono adunate per la partenza della Marcia e della Veglia della Pace. Erano in circa 600 ad animare il biscione umano – organizzato dalla sinergia nata fra l’Azione Cattolica, la Caritas e la Sala della Pace diocesana – che dalla Sassonia è risalito fino al centro storico pregando per l’unità della Chiesa e la Pace. Nella veglia a Santa Maria Nuova sono state le parole di papa Francesco, assieme alla parabola del buon samaritano, ad aiutare l’assembla a riflettere su come oggi si può agire per vivere in un mondo di Pace. Lungo il cammino gli «Scatti di Pace» e i racconti di Matthias Canapini.