Ddl Penale, ok alla Camera: è legge. La maggioranza si regge a fatica: il ministro Costa vota no, Ap esce, Mdp si astiene

La riforma finisce dopo quasi 4 anni l’iter parlamentare, ancora una volta grazie a un voto di fiducia. Ma le fibrillazioni tra i partiti che sostengono il governo Gentiloni restano. Critica anche l’Anm. Gentiloni: “Equilibrio e garanzie nelle procedure”

LEGGI L’ARTICOLO