Mafia, nuove regole nella caccia a Messina Denaro: “Polizia e carabinieri dovranno collaborare”

“Da oggi inizia un nuovo rapporto di collaborazione, ai massimi vertici della polizia giudiziaria. Abbiamo la necessità di lavorare su un territorio fondamentale nella lotta alla mafia. Da ora, ogni risultato investigativo verrà condiviso”, dice il neo procuratore aggiunto di Palermo, Paolo Guido, che ha preso il posto di Teresa Principato come nuovo coordinatore delle indagini sul latitante

LEGGI L’ARTICOLO