sabato 13 Aprile 2024
Articoli 2019

Per Claudio Brocanelli

Esprimiamo il  nostro dolore per la morte prematura di Claudio Brocanelli e porgiamo le nostre sincere condoglianze alla sua mamma e al suo papà.

Claudio è stata una persona umile ma tenace, molto colta ma sempre interessata ad informarsi meglio. Un animo gentile ma forte nel seguire la sua strada.
Si è scritto molto del suo interesse sulle tematiche ambientali, ed è vero.
Possiamo ad esempio ricordare il suo fondamentale contributo per la creazione di una rete regionale “no triv” in vista del Referendum del 17 aprile 2016.
Ma l’interesse di Claudio non si esauriva nel campo dei temi ambientali. Si appassionava anche agli argomenti che riguardavano la legalità, la politica italiana e quella estera, le tematiche sociali, il disarmo e l’antifascismo. Era un attento osservatore di tutto ciò che accade nel nostro tempo.

Claudio ogni giorno ci segnalava gli articoli più interessanti che apparivano sui siti di informazione che lui amava leggere: Il Fatto Quotidiano, Vivere Senigallia, Raiawadunia, Nigrizia, Volerelaluna, Libera, Redattore Sociale, Italia che cambia, Valori, Il Salvagente, Green Me, Il Cambiamento, Grusol, Slow Food, Comune.info, Terra Nuova, Altraeconomia… ma l’elenco potrebbe continuare per diverse righe.
Molti di questi articoli venivano inseriti nella newsletter settimanale del Gruppo Fuoritempo, nella sezione Rassegna stampa. Purtroppo d’ora in poi questo suo prezioso contributo non ci sarà più.

Claudio amava collaborare, fare la sua parte, ma non desiderava apparire. Era e rimane una persona fuori dal tempo in una società sempre più individualista, nella quale fatichiamo sempre di più a condividere le nostre ricchezze. Ma il vuoto che, con la sua prematura scomparsa, Claudio ci lascia non è solo da un punto di vista dell’informazione e dell’impegno civile. Dalla sera di sabato 10 agosto il mondo ha una persona buona in meno.

Ci mancherai.