Recovery Plan, ecco la cabina di regia dei sindaci A ciascuno la gestione di progetti per il territorio

Secondo incontro tra i sindaci delle vallate del Metauro e del Cesano, ieri, per gettare le basi di un programma condiviso capace di intercettare le risorse legate al Recovery plan. «Vogliamo farci trovare preparati davanti a questa opportunità che arriva dall’Europa – evidenzia Massimo Seri -. I fondi che verranno assegnati nei prossimi 3 anni saranno un’occasione da non sprecare e solo attraverso una partecipazione condivisa riusciremo nell’intento di vincere questa sfida per la crescita di tutto il nostro territorio». Definita una cabina di regia, che avrà il compito di coordinare l’evoluzione e la gestione dei vari progetti. Andrea Giuliani, sindaco di Colli al Metauro affronterà il dissesto idrogeologico; Etienn Lucarelli, assessore fanese, si occuperà di turismo; a Davide Dellonti, sindaco di S. Lorenzo in Campo, è stata assegnata la supervisione alle infrastrutture; mentre Fabiola Tonelli (assessore di Fano), in tandem col sindaco mondolfese Nicola Barbieri, metterà sotto la lente d’ingrandimento la mobilità dolce. Marco Marchetti (Sant’Ippolito) si occuperà di sociale e sanità; Filippo Sorcinelli (S. Costanzo) e Giuseppe Paolini (Isola del Piano) approfondiranno la valorizzazione dei borghi storici; ed Enrico Rossi (Cartoceto) avrà il compito di individuare gli asset strategici della Valmetauro. Prossima tappa: 22 febbraio. s.fr.