domenica 26 Maggio 2024
Taglio basso sinistraVarie

Della gentilezza e del coraggio

È sempre un piacere leggere e ascoltare Gianrico Carofiglio. E anche il libro “Della gentilezza e del coraggio” non delude.

In questo libro l’idea centrale, uno dei punti di arrivo della riflessione è che la gentilezza sia uno strumento chiave per produrre senso nelle relazioni umane, e quindi anche nella politica.
La gentilezza come uno dei possibili antidoti al dominio della tecnica, grave malattia della modernità.

La pratica della gentilezza è una scelta, e per esercitarla ci vuole coraggio. Perché la gentilezza, come spiega Carofiglio, è ben altra cosa dalla cortesia, dalle buone maniere, dal garbo o dalla gradevolezza. La natura della gentilezza autentica emerge quando per praticarla dobbiamo superare la paura, vincere la rabbia, a volte superare la disperazione. Dare senso. Essere umani.

Questo libro rappresenta un inedito, avvincente manuale di istruzioni per l’uso delle parole, del dubbio, del potere. Carofiglio ci racconta la passione civile, l’amore per le idee, le imprevedibili possibilità della politica.
Un testo lieve e necessario.

 

Titolo: Della gentilezza e del coraggio
Autore: Gianrico Carofiglio
Editore: Feltrinelli
Pagine: 114