martedì 28 Maggio 2024
Politica locale

«Fano in azione», nascita ufficiale E Marchegiani è il suo referente

Nasce ufficialmente Fano in Azione che ha nel consigliere comunale (ex Pd) Stefano Marchegiani il suo referente. Con lui nella sezione fanese del partito, fondato a livello nazionale da Carlo Calenda, anche l’ex Psi Renzo Rovinelli. «Cresce il numero dei simpatizzanti – assicura Marchegiani – con diverse figure di spicco anche del mondo universitario. Presto ci presenteremo ufficialmente con il coordinatore regionale Tommaso Fagioli e il referente di Pesaro in Azione Simone Favarelli». Rovinelli, da tempo fuori dalla scena politica, spiega così la sua decisione di aderire ad Azione. «Mi interessa la linea politica espressa da questo partito che punta a creare un’area riformista. Progetto dove ha fallito il Pd che da un bacino del 40% di elettori si è ridotto al 19%». Rovinelli aggiunge un ulteriore riflessione: «Credo che esista nel nostro Paese un’area riformista moderata che si potrebbe ritrovare intorno a partiti come Azione, Italia Viva, +Europa, i socialisti e il movimento ambientalista che insieme potrebbero dare vita ad una alleanza forte e ad un progetto politico che potrebbe ottenere il 12-15% dei consensi». Un progetto che potrebbe svilupparsi e trovare consensi anche a livello locale. «Una parte degli elettori – prosegue Rovinelli – che si sono ritrovati nelle liste del sindaco Seri (circa il 20%) potrebbe essere interessata da questo nuovo progetto politico che va costruito con calma, ma per il quale vale la pena spendersi. E’ piacevole discutere e condividere temi con persone che partecipano agli incontri non per sgomitare ed ottenere posti, ma perché hanno qualcosa da dire». Anna Marchetti