martedì 28 Maggio 2024
Politica locale

Guardie mediche, ecco i turni

Mondavio quasi a servizio completo, Pergola a metà e Mondolfo che per il secondo mese consecutivo non riesce neppure a garantire integralmente weekend e festivi, sia pure con un miglioramento rispetto ad aprile. E’ la sintesi della copertura delle postazioni di continuità assistenziale (la ‘guardia medica’) della Valcesano per il mese di maggio, comunicate dall’Ast ai sindaci interessati. Come detto, chi sta meglio è Mondavio, che a fronte di una presenza del medico di guardia ad aprile e nei mesi precedenti intorno al 50% stavolta avrà coperti 33 turni su 40 totali considerando i diurni del Primo Maggio e dei sabati e delle domeniche e i notturni di tutti i giorni. Nello specifico, a rimanere scoperti, nella cittadina della Rocca roveresca, saranno solo i turni diurni del Primo Maggio e di domenica 21, e quelli delle notti del 13, 14, 18, 21 e 25. A Pergola, ‘guardia medica’ presente 23 volte su 40: dalle 8 alle 20 di domenica 14 e dalle 10 alle 20 di sabato 27, e nelle notti dell’1, del 2, 4, 5, 7, 8, 9, 10, 12, 14, 15, 16, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 29 e 31. Resta molto problematica, come detto, la situazione di Mondolfo, quarto Comune della provincia per numero di abitanti, che dopo la chiusura totale del servizio dal primo marzo al 31 agosto 2022, la riapertura integrale a settembre e ottobre, la nuova chiusura completa a novembre e dicembre, e il servizio garantito da gennaio a marzo 2023 in tutti i weekend, nel mese scorso ha funzionato solo in 5 festivi e prefestivi su 25 e ora, a maggio, sarà disponibile nei diurni del 6, 7, 13, 14, 20, 27 e 28 e nei notturni del 6, 7, 13, 14, 27 e 28. Per avere almeno una copertura completa dei festivi e prefestivi mancano all’appello il giorno e la notte del Primo Maggio, la notte del 20 ed entrambi i turni di domenica 21