domenica 26 Maggio 2024
ArticoliArticoli 2013

Miracolo californiano

jerry_brown.jpeg
Il governatore della
California, il democratico Jerry Brown, ha fatto il miracolo: ha
riportato il bilancio statale in attivo con 851 milioni di surplus,
per la prima volta da decenni.

Il successore di Arnold
Schwarzenegger ci è riuscito con una ricetta semplice: tasse sui
ricchi e difesa dei servizi basilari (lo stato della California ha
aumentato del 5% le sue spese per istruzione e sanità), le stesse
misure che Barack Obama sta cercando di estendere a livello
nazionale. La parola “miracolo” ha un senso se si pensa che la
California è stata sempre additata come un caso-limite
d’ingovernabilità, cattiva gestione delle finanze pubbliche,
disavanzi a perdita d’occhio.

Jerry Brown, intervistato,
ha commentato: “La California ha smesso di vivere al di sopra
dei suoi mezzi. E questa si è una novità
”.

Se lo hanno capito negli
Stati Uniti possiamo sperare che fra qualche anno succeda lo stesso
anche da noi.