giovedì 22 Febbraio 2024
ArticoliArticoli 2013

Altro arresto di mafia nelle Marche

polizia_emotional--400x300.jpg
A Potenza Picena è stato
arrestato dai carabinieri Pasqualino D’Elia, condannato in Cassazione
a 30 anni di reclusione per il coinvolgimento in sette omicidi di
‘ndrangheta, avvenuti nell’ambito delle faide fra famiglie mafiose
nella zona di Lamezia Terme (Catanzaro).

L’uomo si nascondeva in un
appartamento di campagna: non usciva mai di casa, ed era il figlio a
portargli viveri e beni di prima necessità.

Avevamo già raccontato di
fatti di mafia nelle Marche nel nostro sito:

C’è da chiedersi come mai
questi malviventi trovino così interessante la nostra Regione.