sabato 13 Aprile 2024
Politica locale

Fondo per la sanità: Dimitri Tinti incalza l’assessore Saltamartini

Non ha ricevuto risposta alla missiva in cui, assieme ai presidenti dei 24 Ambiti Territoriali marchigiani, chiedeva il ripristino del Fondo regionale indistinto, ovvero il contributo afferente alla sanità pubblica ma non finalizzato, né vincolato. Per questo l’assessore al Welfare di Fano Dimitri Tinti, presidente del Comitato dei sindaci dell’Ambito Territoriale Sociale (A.T.S.) 6 incalza l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini. «La Regione Marche ripristini il prima possibile il Fondo indistinto, altrimenti come può chiedere agli Ambiti di erogare i servizi?» domanda, sottolineando che «il Fondo indistinto è indispensabile per garantire la continuità del sistema capillare di politiche sociali avviate nei diversi Ambiti Sociali. Ad esempio, nel 2019 tali risorse, seppure contenute e attestabili a 2 milioni di euro, sono state erogate, permettendo così ai nostri territori di assicurare l’organizzazione e l’erogazione di interventi e servizi per le comunità». Paradossale, dice Tinti, che «per l’anno 2020 tale fondo non sia stato neanche deliberato, tanto da generare la preoccupazione dei Comuni del nostro territorio e nulla si sa ancora per il 2021». Tanto più che il Piano Sociale Regionale 2020-2022 prevede «la destinazione di una quota del Fondo nazionale politiche sociali al funzionamento degli Ats».