sabato 13 Aprile 2024
ArticoliArticoli 2010

Bombardiere invisibile

sukhoi-t-50.jpg
In
questi giorni si è svolto il primo test, dall’esito positivo, del
nuovo Sukhoi T-50 che ha volato per 47 minuti nell’area di Komsomolsk
sull’Amur, nell’estremo oriente russo.

Ora
anche i russi hanno il loro caccia bombardiere “stealth”,
invisibile ai radar.
Fino
ad oggi solo gli americani, con il loro F-22 Raptor, possedevano una
simile tecnologia. I russi possono quindi inviare un messaggio molto
chiaro ai loro “ex-avversari”: siamo tornati!

Questo
nuovo “gioiello di morte” viene sviluppato in partnership con
l’India e dovrebbe essere acquisito dalle forze armate russe nel
2015.
Altra
notizia da far arrossire chi, fino a poco tempo fa, sosteneva che la
Guerra Fredda fosse “morta e sepolta”.