giovedì 22 Febbraio 2024
ArticoliArticoli 2009

Conferenza sul clima di Copenaghen

accordo_terra1244743936.jpg
Tra
poco meno di cento giorni si terrà la Conferenza sul clima di
Copenaghen, dal 7 al 18 dicembre.

I
più recenti studi scientifici sottolineano che per evitare peggiori
impatti sul clima si dovrebbe fermare la crescita delle emissioni di
CO2 entro il 2015 e portarle il più vicino possibile allo ZERO entro
il 2050.

Per
fare questo sarebbe necessario:

  1. che
    i Paesi industrializzati, come gruppo, riducessero entro il 2020 le
    proprie emissioni di gas serra di almeno il 40% rispetto ai livelli
    del 1990;

  2. che
    i Paesi in via di sviluppo riducessero la crescita delle proprie
    emissioni del 15-30% entro la stessa data;

  3. che
    i Paesi industrializzati aiutassero i Paesi in via di sviluppo a
    centrare l’obiettivo contribuendo con circa 110 miliardi di euro
    all’anno fino al 2020.

Tutto
questo si potrà fare solo se i politici e l’opinione pubblica del
mondo avranno chiara la portata dei rischi dei cambiamenti climatici,
la sfida della prima minaccia ambientale al genere umano.

A
questo proposito esorto il lettore a consultare ilsito
di Greenpeace
sull’appuntamento di Copenaghen e in particolare
sui cambiamenti climatici.